« Back to All Stories

Cambiata la batteria ad un vecchio rasoio Panasonic

Davide Quack -

Story image
  • Image #1
  • Image #2
  • Image #3

My Problem

La batteria del mio vecchio, ed economico, rasio Panasonic era ormai partita. Dopo una decina d'anni, o quasi, di onorato servizio era inevitabile.

Non avevo mai preso in considerazione l'idea di aggiustarlo perché dal punto di vista economico non ha senso. Sopratutto perché ci vuole un po' di tempo.

Però ero alla ricerca di un hobby dopo una dura giornata di programmazione, e costruire o riparare qualcosa di fisico mi sembrava un'ottima idea. In realtà sono partito dal ripare un LG G3, ma magari lo racconto un'altra volta.

My Fix

La riparazione è andata così-così. Non mi è sembrato un gran che, alla fine della fiera, il ricambio originale.

Comunque Panasonic ha progettato molto bene il primo rasoio. Poi ha creato varie varianti negli anni, con sigle sempre diverse, la prima ingegnerizzazione è rimasta. Su youtube ci sono molte guide su come si smontano questi rasoi. Cambiano le sigle, una volta la batteria è migliora, un'altra le lame sono 3 invece di di 2, e così via, ma il succo è sempre quello. Facile da smontare, e ancora più facile da rimontare.

My Advice

Chiunque può effettuare questa riparazione. Basta un banale cacciavite a croce. Il problema è trovare il ricambio, e il fatto che il ricambio costa quasi come il rasoio nuovo. 18 € per un prodotto che si trova a 25 € online.

La batteria è una comunissima pila ricaricabile con quello strano spuntone. Purtroppo quello spuntone ha una funzione meccanica, visto che andrà dentro la presa. Per questo motivo ho cercato il ricambio. Con il senno del poi avrei modificato una comunque pila ricaricabile di Amazon, che mi sembrano meglio.

Però adesso il rasoio l'ho rimontato, funziona, ne riparliamo tra altri 10 anni :)

« Back to All Stories

0 Comments

Add Comment