Skip to main content
English
Italian

Translating step 28

Step 28
The AirPods Max earn a 6 out of 10 on our repairability scale (10 is the easiest to repair):
Final Thoughts
  • The AirPods Max earn a 6 out of 10 on our repairability scale (10 is the easiest to repair):

  • The ear cushions attach (and detach) magnetically—no tools required.

  • The headband detaches from both earcups with a simple poke from a paperclip or SIM card tool—no wires and no fuss.

  • Drivers and battery are secured with screws and use repair-friendly board connections.

  • While screws are almost always preferable to glue, the sheer number of screw types here is baffling—you'll need an extensive toolkit, even by our standards.

  • Pentalobe screws and adhesives guard the earcups, complicating internal repairs.

Le AirPods Max ottengono il punteggio di 6 su 10 nella nostra classifica di riparabilità (10 è il più facile da riparare):

I cuscinetti di appoggio per le orecchie si attaccano (e staccano) magneticamente: non è richiesto alcun attrezzo.

L'archetto si stacca da entrambi i padiglioni con la semplice pressione di una graffetta o uno strumento per l'estrazione di schede SIM; niente cavi, niente complicazioni.

I driver e la batteria sono fissati tramite viti e le connessioni alla scheda sono "amiche" dei riparatori.

Anche se le viti sono quasi sempre preferibili alla colla, il semplice numero delle tipologie di viti è sconcertante; ci vuole un kit strumenti davvero ricco, perfino per i nostri standard.

Ci sono viti pentalobe e colla a presidiare i padiglioni, complicando le riparazioni interne.

Your contributions are licensed under the open source Creative Commons license.